Tag Archives: storia

Si può uscire dalla crisi?

uscire dalla crisi

di Gabriele Pillitteri L’Arte di Lavorare offre a coloro che hanno passione per il proprio Paese, e idee fresche da far assaporare, lo spazio per scrivere riflessioni e spunti di come si potrebbe uscire dalla crisi. Le idee non sono oggetti  che perdono valore quando passano di mano in mano, le idee sono beni immateriali che acquistano valore con la diffusione, la condivisione e la critica.   DA DOVE SI COMINCIA? L’abitudine di concentrare le energie mentali sui problemi, distoglie

La collaborazione

Collaborazione

Nel video che vi presentiamo questa settimana, affrontiamo il tema della collaborazione e della cooperazione; la tesi di Howard Rheingold, scrittore, artista e networker, è quella per cui la cooperazione deve essere vista, nella società attuale, come un nuovo paradigma, quello che il metodo scientifico è stato per la società contemporanea.

Come cambia il rapporto fra capitale umano e impresa – Prima puntata: l’età dell’oro

The Peter Principle

di Gabriele Pillitteri Verso la fine degli anni ‘70  le aziende incominciarono ad abbandonare le pesanti strutture organizzative del magico ventennio precedente per diventare snelle e agili assecondando un processo evolutivo che continua ancor oggi. L’organizzazione a struttura piramidale tipica di quegli anni aveva due genitori: il primo era l’opulenza dei nuovi mercati consumer che metteva per la prima volta intere platee di nuovi abbienti nella condizione di accedere ai prodotti per la casa e per la famiglia, ai prodotti

Pillole di management – Taylor

Taylor

Quest’anno è il centenario della prima pubblicazione di “Principles of scientific management” il  saggio di un ingegnere americano di Filadelfia che con i suoi scritti  e il suo lavoro in fabbrica, a partire dal 1880, cambiò radicalmente il modo di lavorare e i sistemi di produzione dell’industria americana. Benestante, laureato alle scuole serali anziché ad Harward, iniziò a lavorare giovanissimo e scelse la fabbrica come momento centrale della sua esperienza “pratica” che poi unì a quella teorica degli studi serali.

Recent Entries »