Tag Archives: leader

E-leadership per l’innovazione

e-leader

A parlare di e-leadership è un progetto europeo che risale all’autunno del 2007. All’epoca, in uno dei tanti documenti scritti come linee guida, si parlava di competitività, crescita e lavoro; si parlava di previsioni, di tendenze, di scenari. Non se ne fece niente fino al 2011 quando l’Unione Europea commissionò uno studio intitolato “E-skills for Competitiveness and Innovation: Vision, Roadmap and Foresight Scenarios”: nel Marzo del 2013 viene pubblicato il risultato dello studio ed un capitolo è dedicato al concetto

IL PAESE DEI BALOCCHI 2.0

Il paese dei balocchi 2.0

Durante alcuni recenti incontri con giovani liceali di IV e V scientifico mi ha colpito che quelle giovani menti non abbiano saputo o voluto rispondere alla domanda “Come ti vedi nel futuro?” e neppure a quest’altra “Come immagini il futuro?”. Va bene che per la prima, essendo di carattere personale, qualcuno abbia pensato di ricorrere allo scudo della privacy, ma per la seconda sarebbe stato sufficiente ricorrere a qualche buona lettura, alle conversazione con amici, a resoconti di vita e

Avidità è non sentirsi mai sazi

sazi

Un esempio di avidità. Uno Stato quando spende la ricchezza che non produce diventa megastato, riempie di stipendi i suoi funzionari e rende la vita grama a chi produce ricchezza, con un costante aumento di tasse e balzelli. Il megastato è avido e stupido, invece di allearsi con chi crea ricchezza, a lungo andare la deprime, e crea ingiustizia  sociale. Altro esempio. Uno Stato quando aumenta continuamente il suo surplus commerciale (lui solo) tenendo i paesi alleati e partner commerciali

Italia a rischio di una tirannia senza capi

Catilina

La parola che meglio identifica un carattere specifico del nostro Paese è “ Aggiungere”. Guardate i siti delle imprese italiane e vedrete che le stesse sono cresciute nella seconda metà del secolo scorso aggiungendo e a volte anche sostituendo, anno dopo anno, nuovi servizi e nuovi prodotti. Ciò ha richiesto la formazione di nuove conoscenze e competenze che sono state aggiunte al capitale organizzativo e intellettuale delle aziende. Anche se diamo un’occhiata alla nostra storia il nuovo è sempre stato

Ci serve una guida

margaret thatcher

Le parole della settimana che vorrei incastonare nel libro dei ricordi sono uscite dagli schermi televisivi durante la trasmissione di Santoro. Ieri sera dalla bocca del famoso conduttore sono zampillate parole nuove che mai sono state udite nella trasmissione più politicizzata della televisione italiana e forse neppure nei più accesi dibattiti, così come  nei più mondani talk shows. Ci serve una guida. Peccato che il rumoroso e qualificato parterre di noti giornalisti, brillanti architetti e intelligenti liberi pensatori, non abbia