Tag Archives: Italia

Imprudenti senza ardimento, avidi senza audacia, crudeli senza coraggio

Cuore di tenebra

L’ultimo dato dell’Istat annuncia che la produzione industriale nel mese di gennaio è calata di -0,7% verso dicembre 2014 e di -2,2% verso gennaio dello stesso anno. In forte controtendenza il mercato dell’auto con + 35%. Quest’ultima percentuale fa brillare gli occhi a Marchionne, ma alza il fatturato medio; se l’auto non avesse raggiunto quei livelli, il dato negativo di gennaio sarebbe stato peggiore. Le cause di questo perdurante ciclo avverso sono superficialmente raccontate dai media che recitano le solite

Sfiducia in Italia: le differenze tra giovani e over 50

Sfiduciati in Italia. Le differenze tra giovani e over 50

Sono già passati sei anni da quando è iniziata la crisi e ai nostri occhi comincia a delinearsi un quadro abbastanza preoccupante: aumentano ogni anno sempre più le persone inattive, ovvero coloro che non hanno lavoro e che non si attivano per cercare di ricollocarsi. La maggior parte di queste persone ha smesso di cercare lavoro perché sfiduciato, convinto che non si ricollocherà mai più, anche perché faticano a trovare opportunità interessanti e in linea con i propri profili e quando le trovano non

W la burocrazia

globalizzazione

Nella gerarchia dei lamenti ormai quotidiani, subito dopo l’accusa che le catene della burocrazia tengono imprigionate le forze creative del Paese lanciata con veemenza da politici di destra, sinistra, centro, di primo e second’ordine, top executives, giornalisti, presidenti di associazioni, lobby, e sindacati, viene la deplorazione che in Italia, a causa del precedente detto, stanno declinando paurosamente gli investimenti  provenienti da Paesi esteri. Oh bella, ma se hanno comperato tutto il comprabile, cosa vogliamo di più che comprino anche le

La città del marketing

New York

Furono i jazzisti neri provenienti da  New Orleans a ribattezzare New York “ the big apple”; nel 1912 erano stati cacciati dalla città del jazz perché facevano troppo rumore. Ai bianchi dava fastidio la marcetta funebre e gioiosa “When the saints go marchin’ in… quando i santi camminano nel cielo voglio esserci anch’io”, cantata  dai neri  durante i funerali, resa celebre in tutto il mondo dalla tromba e dalla voce inconfondibile di Louis Armstrong. I Newyorkesi li accolsero e scoprirono

La cortesia dona charme

cortesia e charme

I  giornali e le televisioni ci informano che tutti i fattori che distinguono una società che non funziona sono in crescita: aumenta la disoccupazione, aumentano i suicidi, aumentano le  imprese e i negozi che chiudono, aumenta l’invasione di immondizia e i conseguenti atti di vandalismo in molti quartieri delle città del sud, un tempo perle del turismo. Nello stesso momento ci mettono al corrente che l’indice che distingue una società che funziona, il PIL  è in declino da 5 anni.

Startup e innovazione: la confusione italiana

startup innovazione

A settembre dello scorso anno, la Task Force sulle startup istituita qualche mese prima dal Ministro dello Sviluppo Economico, introduce il concetto di startup all’interno del report dal titolo “Restart Italia – Perché dobbiamo ripartire dai giovani, dall’innovazione, dalla nuova impresa”. Il documento racchiude le proposte mosse dal Ministro Passera, dal gruppo di lavoro e da numerosi giovani, docenti, imprenditori ed esperti in materia di startup. Si fornisce una definizione di “startup” elencando i vari criteri e requisiti affinché un’impresa

« Older Entries