Tag Archives: innovazione

L’Italia degli artigiani 2.0: il Maker Faire 2014

Artigianato 2.0

La rivoluzione dei Makers è partita! Dal 3 al 5 ottobre più di 100 mila curiosi hanno visitato l’Auditorium della Musica a Roma, sede della seconda edizione del Maker Faire, l’evento dedicato agli innovatori del terzo millennio. Un’occasione per mostrare i progetti degli artigiani 2.0 e per condividere il sapere tecnologico che presto potrà cambiare delle regole del futuro. Nel “lontano” 2011 Massimo Banzi, ideatore di Arduino (la piattaforma hardware open source su cui si è fondato l’intero movimento dei

Renzi e il digitale: passo indietro o passo avanti?

Cosa rallenta il digitale?

Premessa: non ho particolari preferenze politiche. Sono piuttosto per coloro che portano innovazione e una visione diversa e ambiziosa all’interno di ambiente colmi di “ragnatele”. Pertanto il presente blogpost, seppure alla luce di molti potrebbe essere etichettato come “qualunquista”, prescinde dalla valutazione “Renzi sta facendo bene Renzi sta facendo male”. Mi limito a dire che cambiare e innovare in un Paese che è stato fermo negli ultimi 30 anni non è cosa facile.. Venendo a noi. L’Agenda Digitale è un

Più che flessibile, agile

agile

Dopo il precipitare della crisi del 2008 e 2009, si diffuse la favola nera che il Paese fosse stremato, e  vicino al collasso. Dopo 5 anni di repliche ci stiamo quasi  convincendo di vivere in un incubo e che presto, non  tardi, le ultime poche imprese falliranno e l’Italia tornerà ad essere un paese non povero ma abitato da poveracci. Continuiamo a vedere trasmissioni televisive che denunciano le lentezze e le astrusità della burocrazia e la crudeltà del fisco, siamo

I-factor

I-factor

I come impotenza, la parola è entrata nel linguaggio della politica, al posto di dinamismo, rapidità, vigore, efficacia, realismo. Se vi foste mai imbattuti all’ascolto di dibattiti fra leader politici con o senza giornalisti al seguito, in altri paesi vicini e lontani dal nostro – formula per evitare di citare i soliti noti -avreste notato che gli argomenti sono centrati sui problemi delle persone a cui chiedono il voto promettendo rapide soluzioni. Il tono è vigoroso, l’oratoria è efficace, lo

Vendere le esperienze

digital disruption

James McQuivery è un analista di Forrester, la prestigiosa società di consulenza americana. Il suo settore di riferimento consiste nell’aiutare i propri clienti ad affrontare il futuro. In altre parole il suo lavoro è leggere il futuro e disegnare strade capaci di guidarci nel suo mistero e nel suo fascino. Il futuro che abbiamo davanti parla di digital disruption, o – proviamo a tradurlo – sgretolamento digitale. L’universo tecnologico, il mobile, le apps, il cloud, i social network. Sono tutti

Scienza, salute e tecnologia. Proxentia

proxentia

L’innovazione passa per i laboratori, per i brevetti, per lo studio, la disciplina e la capacità di mettere tutto in prospettiva. Proxentia è una startup milanese, uno spin-off dell’Università degli Studi di Milano, che prova a fare tutto questo. Ne parliamo con i due fondatori, Matteo Salina e Fabio Giavazzi, rispettivamente biotecnologo e fisico. Matteo, Fabio, raccontateci la vostra storia; come è iniziata la vostra avventura? M: Nasce il tutto da un progetto di ricerca. Io avevo iniziato il mio

« Older Entries Recent Entries »