Tag Archives: competenze

E-leadership per l’innovazione

e-leader

A parlare di e-leadership è un progetto europeo che risale all’autunno del 2007. All’epoca, in uno dei tanti documenti scritti come linee guida, si parlava di competitività, crescita e lavoro; si parlava di previsioni, di tendenze, di scenari. Non se ne fece niente fino al 2011 quando l’Unione Europea commissionò uno studio intitolato “E-skills for Competitiveness and Innovation: Vision, Roadmap and Foresight Scenarios”: nel Marzo del 2013 viene pubblicato il risultato dello studio ed un capitolo è dedicato al concetto

Orientare il talento

Orientare il talento

Trovare la strada non è sempre facile, come testimonia il costante successo dei navigatori satellitari; se poi la strada di cui siamo alla ricerca non è una strada fisica, ma, metaforicamente, è la nostra direzione nella vita, la faccenda si complica ulteriormente. L’assurdo è che, paradossalmente, siamo più propensi ad investire i nostri risparmi nell’acquisto di un sistema elettronico dotato di mappe stradali, che investire un po’ di tempo nella ricerca di uno strumento o di un supporto che ci

Più che flessibile, agile

agile

Dopo il precipitare della crisi del 2008 e 2009, si diffuse la favola nera che il Paese fosse stremato, e  vicino al collasso. Dopo 5 anni di repliche ci stiamo quasi  convincendo di vivere in un incubo e che presto, non  tardi, le ultime poche imprese falliranno e l’Italia tornerà ad essere un paese non povero ma abitato da poveracci. Continuiamo a vedere trasmissioni televisive che denunciano le lentezze e le astrusità della burocrazia e la crudeltà del fisco, siamo

Un Paese di analfabeti?

analfabetismo digitale

You can lead a horse to the water but you cannot make him drink, you can put a man through school but you cannot make him think. https://www.youtube.com/watch?v=k5yJybN2csg   Che non si possa obbligare qualcuno a ragionare, è indubbio; che il sistema di istruzione debba porsi come obiettivo quello di formare cittadini in grado di farlo, lo è altrettanto. Il punto è: il sistema di istruzione italiano, ci sta riuscendo? Da quanto dice l’analisi PIAAC sulle competenze di base, la

Formazione finanziata: spreco o risorsa?

Formazione finanziata

Una delle critiche più frequenti e ripetute che viene rivolta a chi si occupa di formazione finanziata riguarda l’offerta formativa; i funzionari delle istituzioni pubbliche ed dei fondi che finanziano la formazione lamentano la scarsa innovazione nelle tematiche proposte, al grido di “basta con i soliti corsi di inglese ed informatica!”. Gli enti di formazione vengono tacciati di immobilismo, di incapacità di sopperire alle reali esigenze formative del mercato del lavoro e, tra le righe, accusati di sprecare il denaro