Category Archives: Società

Smart cities e cultura. Una proposta in 5 punti

smart city e cultura

Parlare di Smart Cities sembra spesso voler essere un inno alla tecnologia ed alle startup, agli open data e alle informazioni messe a disposizione del cittadino da parte degli enti pubblici. Leggendo i tantissimi report che vengono pubblicati sulle smart cities ci si rende conto di come i parametri cambino a seconda di chi commissiona o esegue la ricerca. Nell’ultima settimana me ne sono capitati tre molto differenti, sia per parametri che per risultati: Progetto Smart Cities del 2007, Smart City Index del

IL PAESE DEI BALOCCHI 2.0

Il paese dei balocchi 2.0

Durante alcuni recenti incontri con giovani liceali di IV e V scientifico mi ha colpito che quelle giovani menti non abbiano saputo o voluto rispondere alla domanda “Come ti vedi nel futuro?” e neppure a quest’altra “Come immagini il futuro?”. Va bene che per la prima, essendo di carattere personale, qualcuno abbia pensato di ricorrere allo scudo della privacy, ma per la seconda sarebbe stato sufficiente ricorrere a qualche buona lettura, alle conversazione con amici, a resoconti di vita e

L’attualità è il simbolismo della storia

Ronconi

Ho scritto questo articolo due settimane fa, dopo aver visto lo spettacolo in questione. L’ho scritto, quindi, quando Luca Ronconi ancora non ci aveva lasciato. Lo conobbi nel novembre del 2005 a Torino, impegnato nel grande Progetto Domani per le Olimpiadi Invernali; ci siamo visti più volte e, anche se non lo incontravo da alcuni anni, resta una delle persone che mi ha formato per quello che sono oggi.  E’ quindi con umano e culturale dispiacere che provo ad offrire

Scenari 2015 – Ottimismo nonostante tutto?

Scenari 2015: ottimismo nonostante tutto?

Il 2015 ormai si è fatto strada prepotentemente nella nostra quotidianità. E l’ha fatto con la violenza che leggiamo ogni giorno sui quotidiani o con le immagini che scorrono davanti alla nostra cena. Il 2015 ci ha già dimostrato che non sarà un anno semplice: terrorismo, crisi dell’euro, minacce alla salute (nonostante non sia più sui giornali, ebola non è ancora stata debellata) e chi più ne ha più ne metta. No, il 2015 sarà un anno complicato. Difficile essere

Smart city, startup e digitalizzazione della PA: il bilancio 2014 dell’Agenda Digitale

Bilancio 2014

L’anno appena trascorso verrà ricordato per la canonizzazione di Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII, per il 7-1 della Germania al Brasile nella semifinale del Mondiale giocata in casa dei verdeoro, per gli scontri in Crimea e Siria, per i misteri che hanno coinvolto i due voli della Malaysia Airlines, per l’immissione della nuova banconota da 10 euro e per il primo colloquio tra Obama e Raul Castro per porre fine all’embargo contro Cuba. Il 2014 sarà ricordato anche per

PEC e Pin Unico: domicilio e identità digitale.

PEC e agenda digitale

Lo sapevate che ogni cittadino italiano, oltre all’indirizzo di domicilio classico può avere anche un domicilio digitale? Questo non significa che abitiamo in due mondi, uno reale e uno virtuale. O quasi. Il domicilio digitale è rappresentato dalla PEC: la Posta Elettronica Certificata, un servizio gratuito che consente ai cittadini di dialogare con le Pubbliche Amministrazioni dotate di PEC presenti nell’Indirizzario PA del portale del governo. Ma qual è il rapporto degli italiani con questa tecnologia, introdotta nel “lontano” 2010?

« Older Entries Recent Entries »