Category Archives: Cultura

Give a man a home

give a man a home

La luna e i falò di Cesare Pavese e’ uno di quei libri che si leggono per obbligo scolastico, con la scarsa attenzione che si riserva a ciò che non si sceglie ma è imposto; ed è invece un libro che meriterebbe ben più di una scorsa superficiale.   Forse è perché la vita di Anguilla, il protagonista, ci sembra lontana da noi, figlia di un mondo contadino ormai scomparso; o forse perché narra di un periodo della nostra storia

La tenebra su di noi

Cuore di tenebra

Alla fine del 1800, Conrad scrisse “ Cuore di Tenebra”. La tenebra è il mondo selvaggio, non ancora contaminato dalla civiltà, ma nello stesso tempo un’altra categoria di pensiero tenebroso alberga nel cuore delle persone, le migliori persone della società contemporanea dell’autore, persone dedite agli affari e alla colonizzazione delle popolazioni selvagge. Egli crea Kurtz, un cercatore d’avorio e ambienta “Cuore di Tenebra” in kenya. Kurtz è un intellettuale, un po’ poeta e un altro po’ giornalista, dotato di una

Il destino è una scelta

Il destino è una scelta

Lo scorso 3 maggio, con un giorno di anticipo rispetto al canonico 4 maggio, si sono tenute a Milano le celebrazioni italiane dello Star Wars Day; dopo la parata mattutina, in cui era possibile vedere sfilare Chewbecca, Han Solo, Darth Vader e tutti gli altri in pieno centro, dall’Arena Civica a Piazza Duomo, nel pomeriggio i festeggiamenti si sono concentrati proprio nell’Arena, con ricostruzioni di alcune scene dei film, modellini lego a grandezza naturale e duelli con la spada laser.

Il valore della compassione

la casa di asterione

Può un racconto di quattro pagine valere un intero libro? Se il racconto è La casa di Asterione, contenuto in L’Aleph di Jorge Luis Borges, la risposta non può essere che si. Il racconto è narrato quasi tutto in prima persona: Asterione parla di sé stesso, racconta la sua verità in risposta ai suoi calunniatori; nel farlo mente, mostra una realtà distorta per non rivelarci la sua disperata solitudine, che però traspare sempre più mentre il racconto si dipana, e

Apologia del creativo comune

Apologia del creativo comune

Essere geniali continua ad essere di moda, come mostrano i film candidati agli ultimi Oscar: sia La teoria del tutto che The Imitation Game raccontano di persone che, con buona ragione, possono essere definiti geni; lo stesso vincitore, Birdman, ha sullo sfondo la volontà del protagonista di lasciare il segno, di fare la differenza. E non è solo il cinema a veicolare l’iconografia del genio; questa concezione di stampo umanista è ogni giorno più presente.   Le nuove tecnologie legate

Smart cities e cultura. Una proposta in 5 punti

smart city e cultura

Parlare di Smart Cities sembra spesso voler essere un inno alla tecnologia ed alle startup, agli open data e alle informazioni messe a disposizione del cittadino da parte degli enti pubblici. Leggendo i tantissimi report che vengono pubblicati sulle smart cities ci si rende conto di come i parametri cambino a seconda di chi commissiona o esegue la ricerca. Nell’ultima settimana me ne sono capitati tre molto differenti, sia per parametri che per risultati: Progetto Smart Cities del 2007, Smart City Index del

« Older Entries