Author Archives: Andrea Solimene

Il lavoro digitale e le professioni richieste

Il lavoro digitale

La rivoluzione tecnologica degli ultimi anni e l’introduzione di strumenti e macchine sempre più sofisticate hanno reso sostituibile una buona parte della forza lavoro. Il mondo del lavoro, in qualunque settore, si sta digitalizzando, sta diventando mobile e delocalizzato, orientato ai risultati e non più agli orari fissi. Dalle scrivanie e postazioni fisse si sta già passando a postazioni flessibili e open space. Web analyst, social media manager, community manager, seo strategist, digital pr, data scientist. Sono solo alcune delle

Made in Italy si rinnova grazie al digitale

made in italy

Quest’anno il Made in Italy è stato al centro dell’attenzione dei media nazionali e internazionali, grazie soprattutto ad Expo Milano 2015, l’esposizione universale che ha attratto numerosi turisti ed evidenziato l’importanza della nutrizione alimentare nel mondo. E’ stata anche l’occasione per promuovere la qualità del cibo italiano e riproporre il marchio Italia nel panorama internazionale.   Se il Made in Italy fosse un marchio sarebbe il terzo al mondo, dopo Coca Cola e Visa. Secondo un sondaggio realizzato da KPMG

Smart Working: lavoro agile nella Legge di Stabilità 2016

Smart working

Prima di leggere questo articolo alcune premesse. Lo Smart Working non significa lavorare da casa. Lo Smart Working non è telelavoro. Lo Smart Working non è il mio nuovo ufficio con le pareti colorate e le scrivanie dal design moderno. Lo Smart Working non è il mio smartphone o il mio blackberry. Lo Smart Working non è una moda che interessa le organizzazioni del momento. Bene, ora possiamo continuare.   Quando si parla di lavoro organizzato in maniera intelligente e

Sharing economy e il trasporto sostenibile

Sharing economy

La sharing economy è la Terza Rivoluzione industriale. La sharing economy è realtà. Jeremy Rifkin, economista visionario e principale sostenitore della sharing economy ne illustra caratteristiche e vantaggi nei suoi numerosi paper e nel libro La società a costo marginale zero. Di recente ha così commentato: “La sharing economy è un fenomeno universale. In uno studio condotto dalla Nielsen in oltre 40 nazioni dove sono state fatte ricerche attraverso centinaia di interviste sulla propensione a scambiarsi la casa piuttosto che

5+1 tool per lavorare da remoto e in maniera agile

Digital-Revolution

Sono sempre di più le aziende che adottano metodologie di lavoro flessibile e da remoto, anche occasionalmente. Ma la rivoluzione digitale che lo smart working sta per mettere in atto è ben altro. Si tratta di una rivoluzione culturale e organizzativa che vede il singolo lavoratore come protagonista del cambiamento, condizione che si verifica solo se è proprietario del proprio lavoro ed è cosciente delle potenzialità e delle proprie capacità. Lavorare in maniera agile e da remoto significa instaurare un

Le innovazioni ad Expo. Cosa ci lascerà Milano 2015?

expo 2015

Due mesi di Expo 2015 e si iniziano a tracciare i primi bilanci dell’esposizione universale che si sta tenendo a Milano. Dati ufficiali Expo rilevano un livello di soddisfazione elevato da parte degli oltre 6 milioni di visitatori (dati mai confermati con certezza) che hanno curiosato tra i padiglioni dell’Expo 2015. Si parla già di successo, considerando soprattutto i ritardi accumulati nel tempo e le critiche dei più scettici. Ad oggi 7 visitatori su 10 consigliano ai loro amici di

« Older Entries